A cosa serve l'equiseto?

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

A cosa serve l'equiseto?

Se sei un fan dei prodotti naturali, scommettiamo che, almeno una volta nella vita, hai provato questa pianta dal nome strano: l'equiseto, il protagonista di quasi tutti i piani per perdere peso.

Ma sapevi che l'equiseto è molto più di un semplice aiuto per la perdita di peso? Oggi vi raccontiamo tutti i suoi benefici.

QUALI SONO LE PROPRIETÀ DELL'EQUISETO E A COSA SERVE?

L'equiseto o Equisetum arvense è un rimedio naturale diffuso da tempo immemore. Già gli antichi romani, i greci e gli indiani del Nord America godevano delle sue molte proprietà straordinarie. La sua ricchezza in un gran numero di nutrienti come il silicio, il calcio, il fosforo e il potassio sono responsabili della vasta gamma di benefici che l'hanno reso una delle erbe preferite da nutrizionisti e fitoterapisti.

Quali sono? Ti sveliamo 5 benefici dell'equiseto:

1. EFFETTO DIURETICO

Probabilmente la sua azione diuretica, che aiuta in caso di ritenzione idrica, è una delle sue proprietà più famose e apprezzate. Se sei una delle poche persone che ancora non  ne hanno mai sentito parlare, devi sapere che l'equiseto favorisce la diuresi (cioè, si fa più pipì) e l'eliminazione dei liquidi. E non lo diciamo solo noi, è confermato dai molti studi che sono stati fatti con questa pianta nel corso degli anni.

Citiamo ad esempio uno studio clinico di 10 giorni su 36 persone divise in 3 gruppi. Al 1° gruppo è stato somministrato un placebo, al 2° gruppo 900 mg/giorno di estratto secco di equiseto e al 3° gruppo il farmaco diuretico idroclorotiazide. Alla fine dello studio si è concluso che l'estratto di equiseto ha prodotto un effetto diuretico superiore al placebo e uguale a quello del farmaco. Pertanto, si potrebbe suggerire che l'equiseto può essere utilizzato in alcuni casi come alternativa naturale nei casi di ritenzione idrica.

via GIPHY

2. È DEPURATIVA E RIVITALIZZANTE

L'equiseto è uno degli ingredienti che non può mancare nei piani o formule detox, perché è un super depurativo. Infatti, anche l'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) approva il suo uso tradizionale per il lavaggio del tratto urinario in caso di condizioni urinarie lievi come la cistite. Aiuta anche a dare quella spinta di cui a volte il nostro sistema di purificazione naturale può aver bisogno, facilitando il lavoro al fegato e ai reni.

Inoltre, l'infuso di equiseto (o i preparati naturali che lo contengono) aiuta a combattere l'astenia primaverile - quel mix di sensazioni che si provano all'inizio della primavera e che sono peggio di una sbornia, una bastonata, una maratona e un mese senza dormire... messi insieme. 

3. ADDIO BORSE AGLI OCCHI E GAMBE GONFIE!

Le sue proprietà drenanti e antinfiammatorie aiutano non solo a eliminare i liquidi in eccesso dal corpo, ma anche a sgonfiare il contorno occhi e le palpebre. Inoltre, è uno dei rimedi più usati in caso di gambe e caviglie gonfie e gambe stanche.

4. UN MUST NEI PIANI DI PERDITA DI PESO

Il suo effetto diuretico è la ragione per cui l'equiseto è incluso in molte diete. Naturalmente, se non lo combini con la giusta dieta e lo sport, farai molta pipì, ma i risultati del tuo piano di fitness non saranno quelli che ti aspettavi.

via GIPHY

5. AIUTA LA CURA DELLA PELLE E DEI CAPELLI

I benefici dell'equiseto per la pelle sono dovuti principalmente al suo alto contenuto di silicio. Così, questa pianta perenne è un ottimo aiuto per la cura della pelle danneggiata e secca migliorando la sua elasticità e contribuendo al mantenimento del collagene. Inoltre, è un ingrediente molto popolare per prevenire la caduta dei capelli e rafforzare le unghie.

PER QUANTO TEMPO VA PRESO L'EQUISETO?

L'equiseto è una pianta favolosa con una miriade di proprietà, ma (si sa che c'è sempre un ma), non dovrebbe essere preso per più di 6 settimane consecutive. Quindi prendilo, ma poi fai una pausa.

via GIPHY

Se fai parte di quella piccola parte della popolazione che non ha ancora provato l'equiseto, ti consigliamo vivamente di fare un tentativo e di provarlo. Puoi prenderlo come infuso caldo, infuso freddo in estate o in un mix con altre piante top come il nostro Magrifit Detox. Alla prossima! :)