Ashwagandha: Proprietà e benefici

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Ashwagandha: Proprietà e benefici

Probabilmente è già successo: hai sentito parlare dell'Ashwagandha, il nuovo ingrediente wellness che si sta lentamente facendo strada nella routine di migliaia di celebrities in tutto il mondo.

Anche se ha iniziato a diventare sempre più popolare in Occidente relativamente di recente, l'Ashwagandha è un ingrediente naturale che è stato consumato per millenni perché è un elemento chiave della medicina ayurvedica. Il motivo? È considerato l'ingrediente principale per alleviare le 3 principali conseguenze della vita folle che conduciamo: ansia, insonnia e stress.

Sei interessato a scoprire le proprietà dell'Ashwagandha per migliorare la qualità della tua vita? Ti assicuriamo che dopo aver conosciuto il suo potenziale diventerà un must per la tua cura personale.

Che cos'è l'Ashwagandha? 

L'Ashwagandha (Withania Somnifera), conosciuta anche come "ginseng indiano", Ashwagandha Himalaya ed erroneamente come ashwaganda è una pianta che cresce in India e in altri paesi orientali, il cui rizoma (parte sotterranea) è considerato uno degli elementi più preziosi nella cultura ayurvedica ed è descritto come un adattogeno.

Benefici e proprietà dell'Ashwagandha

L'Ashwagandha è una pianta medicinale che può essere estremamente utile al giorno d'oggi. La nostra vita quotidiana è caratterizzata da stress e ansia, i grandi mali di questo secolo. Inoltre, molte persone soffrono di stanchezza cronica e sentono di non essere al 100%. In questi casi, l'Ashwagandha può essere il miglior alleato. 

via GIPHY

I benefici di questa radice sono dovuti al suo contenuto di withanolidi e comprendono: 

  • Meno stress e ansia: l'Ashwagandha è un adattogeno. Cosa significa il termine "adattogeno"? Ti aiuterà ad affrontare gli alti livelli di stress fisico e mentale che puoi sperimentare al lavoro, a scuola o anche a casa. E meno stress e meno ansia significano una migliore qualità di vita (e senza bisogno di prodotti chimici). Uno studio della SUNY Upstate Medical University negli Stati Uniti ha dimostrato le proprietà dell'Ashwagandha per la gestione dello stress e dell'ansia, in dosi da 250 a 600 milligrammi al giorno.
  • Sollievo dall'insonnia: se soffri di stress e i tuoi livelli di ansia sono alle stelle, l'insonnia è quasi scontata. E i disturbi del sonno influenzano notevolmente (e negativamente) la qualità della vita. Grazie alle sue proprietà rilassanti, l'Ashwagandha vi aiuterà a dormire meglio.

  • Combattere la stanchezza cronica: la stanchezza cronica o l'affaticamento possono o non possono essere legati alla mancanza di sonno. La verità è che sempre più persone sono costantemente esauste e sentono di non poter recuperare la loro energia. Uno dei benefici dell'Ashwagandha è la sua azione rivitalizzante.
  • Rafforzare il sistema immunitario: la mancanza di sonno, lo stress e l'ansia sono nemici del sistema immunitario. Pertanto, vivere in modo più rilassato e riposare adeguatamente sono aspetti fondamentali perché il corpo possa difendersi correttamente.

  • Ritardare l'invecchiamento, dentro e fuori! L'Istituto Internazionale di Medicina Naturale in India ha pubblicato un articolo sull'effetto ringiovanente dell'Ashwagandha. È stato dimostrato che questa radice, oltre a rafforzare il sistema immunitario e ad aiutare a combattere l'ansia, offre una protezione antiossidante che aiuta a mantenere il cervello in piena forma e può aiutare a prevenire le malattie neurodegenerative.

  • Grandi benefici, senza generare dipendenza: questo aspetto è stato al centro di una ricerca della Scuola di Medicina dell'Università Patil che ha dimostrato che l'Ashwagandha è in grado di ridurre l'ansia e trattare l'insonnia senza produrre dipendenza nei consumatori.

via GIPHY

Come assumere l'Ashwagandha 

Si può assumere e comprare Ashwagandha in polvere, capsule o compresse, specialmente per trattare l'ansia, la fatica cronica e l'insonnia. Si può trovare anche sotto forma di estratto liquido concentrato di radice di ashwagandha, anche se non è molto comune.

Assumere Ashwagandha in polvere è certamente meno conveniente che consumarla sotto forma di capsule, perché è necessario scioglierla in qualche liquido e, siamo onesti, il suo sapore e il suo aroma non sono così piacevoli. Tuttavia, puoi aggiungere un cucchiaino raso di Ashwagandha ai tuoi frullati e, poco a poco, ti abituerai al suo sapore particolare, a metà strada tra il piccante e l'amaro.

La formula più pratica? Capsule di Ashwagandha: hanno un sapore neutro (o meglio, nessun sapore) e sono facili da prendere, basta un bicchiere d'acqua, come il nostro Aphrodite Sensation, che contiene Sensoril, un estratto brevettato di Ashwagandha con il più alto contenuto di withanolidi sul mercato (10%) e quindi, con una piccola quantità della pianta, riesce a fornire tutti i benefici dell'Ashwagandha.

Un consiglio? Prendi l'Ashwagandha in capsule con i pasti, ne migliorerai l'assorbimento.

In quanto tempo fa effetto l'Ashwagandha?

Il tempo in cui si possono notare gli effetti dell'Ashwagandha può variare a seconda di vari fattori: qualità del prodotto, concentrazione in withanolidi, condizione fisica di partenza e stile di vita di ogni persona, modo di assunzione (da sola o un combinazione con altri ingredienti). Tuttavia, come regola generale, gli effetti positivi possono essere avvertiti già nelle prime 2 settimane. 

Controindicazioni dell'Ashwagandha

In generale, questa radice adattogena è efficace e sicura. Tuttavia, in alcuni casi il suo uso può non essere raccomandato. Per esempio, se si soffre di malattie croniche come problemi alla tiroide o malattie autoimmuni, in gravidanza o allattamento, se si prendono farmaci con funzione ansiolitica non si dovrebbe assumere Ashwagandha senza prima consultare il medico.

Ricorda che, se un prodotto naturale è in grado di migliorare la tua salute, può anche generare l'effetto opposto se usato in modo scorretto ;) Meglio prevenire che curare!

Bene, ora sai a cosa serve l'Ashwagandha, come prenderla e quando fare attenzione. Tutto quello che resta da fare adesso... è iniziare a prenderlo e godere di tutti i suoi benefici.