Come aiutare la disintossicazione naturale del corpo (senza fare diete assurde)?

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Come aiutare la disintossicazione naturale del corpo (senza fare diete assurde)?

Ultimamente si parla così tanto di detox che sembra quasi più importante che lavarsi i denti al mattino. Ma è davvero così importante? La risposta è che non è una questione di vita o di morte, ma sarebbe una buona idea di tanto in tanto fare un RESET e prendersi cura del nostro corpo in modo più consapevole.

Cos'è un Detox e a cosa serve?

Forse lo sai già, ma il processo di disintossicazione inizia nel fegato ed è un processo naturale del corpo. Il fegato è principalmente responsabile di aiutare il corpo a neutralizzare ed eliminare le tossine accumulate. Un ciclo detox mira a sostenere e dare una spinta a questo processo naturale di eliminazione delle tossine che in un modo o nell'altro finiscono nel nostro corpo e a volte gli impediscono di funzionare correttamente o a pieno regime.

Perché fare un Detox?

Prima di tutto, vale la pena notare che quando si parla di "disintossicare il corpo" non si intende che il corpo ha bisogno di una disintossicazione perché è in pericolo, ma perché

  • Non respiriamo esattamente aria pulita (purtroppo non ci sono filtri HEPA ovunque).
  • Non sempre mangiamo il cibo che ci meritiamo, a volte per la qualità discutibile che troviamo al supermercato oppure perché spesso esageriamo con il cibo e l'alcol (soprattutto durante le feste).
  • O semplicemente abbiamo qualche vizio che ogni anno diciamo di voler abbandonare ma di cui ancora non riusciamo a sbarazzarci, come il tabacco.

La somma di tutti questi elementi negativi rischia di provocare un sovraccarico di tossine che, tra gli altri effetti, può rallentare il metabolismo. Questo può portare a un aumento della ritenzione di liquidi, una sensazione di stanchezza e irrequietezza e, se si sta facendo o si vuole iniziare un piano di controllo del peso, rendere difficile raggiungere gli obiettivi desiderati.

E, anche se il tuo corpo fa la sua funzione naturale di disintossicazione, a volte potrebbe fargli comodo un po' di aiuto per portarla a termine, migliorando i tuoi livelli di energia e riducendo la ritenzione idrica; inoltre è molto probabile che tu veda la tua pelle più luminosa. Grazie al detox, sarà più facile perdere peso a aumenterà la capacità di concentrazione. D'altronde prendersi cura di se stessi non fa mai male.

Come aiutare la disintossicazione naturale del corpo (senza fare diete assurde): 5 semplici consigli

Non devi fare niente di strano come andare da guaritori e sciamani o bere frullati con piante allucinogene. Devi semplicemente introdurre alcuni cambiamenti sani nel tuo stile di vita. Voi direte "Wow, in Naturadika si scopre sempre l'acqua calda", ma, anche se sono cose che in teoria sappiamo tutti, non le facciamo quasi mai. Quindi, prendete nota:

Consiglio number 1: lascia respirare il tuo corpo, elimina le tossine dalla tua dieta 

Elimina gli alimenti che possono causare processi infiammatori o irritare lo stomaco come il glutine, i latticini e l'alcol. Naturalmente, dì addio ai cibi lavorati (se riesci a eliminarli sia durante la fase di disintossicazione che dopo, il tuo corpo ti ringrazierà per sempre). Lo stesso vale per lo zucchero.

Consiglio number 2: Introduci alimenti di qualità

La storia del frullato verde non è del tutto sbagliata:  ti consigliamo di includere verdure verdi nella tua dieta, così eserciterai la mascella e non dimenticherai di masticare. :)

Non devono mancare nemmeno noci, semi, pesce selvatico, grassi buoni (ghee, olio EVO, avocado). E se vuoi fare le cose per bene, opta per carne e pollame allevati a terra o al pascolo e non in batteria o in allevamento.

Coniglio number 3: Vai a letto presto 

Durante un processo di detox è essenziale riposare a sufficienza. Perché? Può sembrare un po' folle, ma il corpo va in modalità "auto-pulizia" mentre dorme, quindi "non lasciare che nessuno ti porti via le tue 7-8 ore di sonno".

Consiglio number 4: Muovi questo bel corpo... per sudare!

Esercizio ad alta intensità, bicicletta, danza... l'attività dipende da te, ma l'importante è sudare, perché è fondamentale per l'eliminazione delle tossine. Puoi anche provare il bikram yoga o una sauna di 15-20 minuti due volte alla settimana. 

Consiglio number 5: Chiedi aiuto a un amico : i reni

Puoi anche eliminare le tossine attraverso l'urina, quindi devi mettere i tuoi reni al lavoro e stimolare la diuresi. In altre parole: " devi fare più pipì". Come? Riducendo il sale e mantenendo sempre un'idratazione ottimale. Puoi anche includere tisane o preparati a base di piante che stimolano la diuresi (ti diremo quali sono più avanti).

Cibi che aiutano a disintossicarsi: esistono?

Prima di approfondire l'argomento, bisogna precisare che non esistono alimenti di per sé disintossicanti. Cioè, non c'è frutto, pianta, verdura o frullato che puoi mangiare o bere che purifichi il tuo corpo senza che tu faccia la tua parte (applicando tutto quello che abbiamo detto prima). Gli alimenti che ti riveleremo di seguito danno una spinta al tuo detox in modo da poterlo fare in modo sano.

  1. Verdure a foglia verde (l'evergreen di ogni piano detox): bietole, spinaci, crescione. Contengono molta clorofilla che è un super purificante naturale ed è di grande supporto al fegato per il suo lavoro di disintossicazione. Inoltre, il loro apporto in fibra non è trascurabile, dato che favoriscono la digestione. Naturalmente, contengono molte vitamine come A, C, B e K e minerali come zinco, potassio, ferro e magnesio che sono grandi antiossidanti.
  1. Agrumi (specialmente limone e pompelmo): due frutti ricchi di vitamina C che aiutano a proteggere il corpo dagli effetti dei radicali liberi (molecole ostili che accelerano l'invecchiamento). 
  1. Zenzero: questa radice dal sapore così caratteristico, ampiamente utilizzata nella cucina orientale, favorisce la digestione, allevia l'irritazione gastrointestinale, ha anche una potente azione antinfiammatoria e antiossidante.
  1. Carciofo: un altro classico del detox. Questa verdura contiene l'88% di acqua e ha un super potere diuretico. Infatti, è uno degli infusi più usati per stimolare la diuresi, il che lo rende un eccellente disintossicante per il fegato. Inoltre, ha un sacco di fibra vegetale, quindi regola il transito intestinale e la sensazione di sazietà. 
  1. Brodini: un'ottima scelta per idratarti, disintossicarti e in questo periodo sono ottimi per riscaldarti. Sono molto digestivi, sazianti e facilitano l'eliminazione delle tossine. Se non sai che brodo preparare, provane uno a base di sedano, carciofo, porro, bietola, cipolla, sai… tutte cose verdi. 
  1. Fibra solubile: farina d'avena in primo luogo perché ha molti beta-glucani e regola il transito intestinale; favorisce anche l'eliminazione delle tossine. 
  1. Acqua: forse una delle più importanti. Bevi, bevi, bevi. Imposta una sveglia, metti dei post-it in giro per la casa, ma non dimenticare di bere. L'idratazione, come abbiamo detto, è molto importante per eliminare le tossine. Puoi alternare bicchieri d'acqua con una tisana o una bevanda diuretica o depurativa naturale. Non sai quale scegliere? Considera qualcosa che contiene ingredienti come carciofo, cardo mariano, equiseto, finocchio, tè verde o yerba mate (per esempio, il nostro Magrifit Detox :)).¿Cuánto debe durar un Detox?

Quanto dovrebbe durare una Detox?

Non stiamo parlando di una dieta miracolosa di 3 giorni durante i quali praticamente non mangi, ma di un aiuto all'eliminazione delle tossine che il tuo corpo fa naturalmente su base regolare e, soprattutto, molti dei nostri consigli potrebbero essere implementati in modo permanente ed essere l'inizio di uno stile di vita più sano. L'unica eccezione sarebbero le tisane o i preparati naturali con effetto diuretico e depurativo: in questo caso è consigliabile prenderli per circa 2 settimane o 20 giorni e poi fare una pausa.

Puoi farlo ad ogni cambio di stagione, una volta all'anno o quando hai detto troppi “ho di nuovo esagerato a pranzo". 

Optare per una dieta ipocalorica ed equilibrata, dando priorità alle abitudini e agli alimenti che aiutano ad eliminare le tossine, è il modo più sano per purificare il corpo e perdere qualche chilo, se ne hai bisogno.

Quindi, non dimenticare che il tuo corpo è molto saggio e ha la modalità "purificazione" attiva continuamente, quindi se non fai una Detox di certo non morirai, ma a volte è bene dargli una mano e fare anche la nostra parte.

Quindi, fai una Detox non perché devi, ma perché vuoi farlo per goderti la vita al massimo, perché come dice il Dr. Frank Lipman, esperto di medicina funzionale e autore di due libri best seller "The New Rules of Aging Well" e "How to be Well", fare una detox è "È un ottimo modo per premere il pulsante di reset".