Consigli per imparare a fare surf

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Consigli per imparare a fare surf

Stai pensando di iniziare a fare surf? Magari durante una delle tue giornate in spiaggia hai avuto la possibilità di provarlo e così ti è venuta voglia di imparare a farlo come un professionista? Bene, noi di Naturadika abbiamo pensato di darti qualche consiglio per far sì che tu possa divertirti a cavalcare le onde anche se sei alle prime armi.

1. Non imparare da solo: per quanto possa sembrarti semplice guardando i professionisti, il surf è uno sport complesso e ad alto rischio d’infortunio. All’inizio è dunque preferibile affidarsi a un istruttore o chiedere a un amico surfista di accompagnarti e darti qualche suggerimento.

2. Usa una tavola da surf grande: se hai un istruttore sicuramente ti fornirà una tavola grande fin dall’inizio. Questo tipo di tavole ti daranno più stabilità e ti aiuteranno ad acquisire una maggiore sicurezza, almeno fino a quando non raggiungerai un livello tale da poterti permettere una tavola più piccola.

3. Scegli la giusta spiaggia: iniziare a fare surf con onde giganti non è una buona idea. Più grandi sono le onde e più difficile è surfare. Per questo la nostra raccomandazione è di scegliere una spiaggia in cui le onde siano più piccole e più facili da controllare. Scegliere spiagge più difficili non farebbe altro che accrescere la tua frustrazione, impedendoti di migliorare.

4. Esercitati prima fuori dall’acqua: è importante dominare la tecnica prima di salire sulla tavola e per questo ti consigliamo innanzitutto di esercitarti sulla sabbia. Inoltre è importante fare stretching e riscaldamento muscolare per evitare di danneggiare i muscoli.

5. Mantieni la distanza di sicurezza: sì, sappiamo che bisogna mantenere la distanza in ogni contesto ma nel caso del surf è ancora più importante. Perché? Perché di certo ci saranno altri surfisti intorno a te, alcuni più esperti di te, e di certo non vuoi essere coinvolto in incidenti né tantomento essere un ostacolo per i professionisti.

6. Remare, remare, remare: durante la pratica del surf passerai la gran parte del tuo tempo a remare per trovare il miglior punto per cavalcare l’onda. È importante avere una buona forma fisica per reggere bene tutte le sequenze, per questo è sempre fondamentale imparare a nuotare bene.

7. Divertiti e non scoraggiarti: le prime volte non sono mai facili, ma è importante che tu ti diverta al massimo e che non ti scoraggi, anche dopo le cadute. La sensazione di “prendere l’onda” è incredibile e ti ripagherà di tutti gli sforzi e della tua costanza. Divertiti!

Speriamo che i nostri consigli ti siano piaciuti e che possano esserti utili per iniziare il tuo cammino per diventare un autentico surfista ;)