Consigli per rendere TOP le foto delle tue vacanze

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Consigli per rendere TOP le foto delle tue vacanze

Vuoi fare delle foto spettacolari delle tue vacanze estive? Abbiamo pensato di approfittare della giornata mondiale della fotografia per darti qualche consiglio che ti aiuterà a scattare foto sempre più belle durante i tuoi viaggi:

  1. Non importa che macchina fotografica tu abbia, la cosa più importante è il tuo sguardo, trovare quei dettagli e quegli angoli nascosti che renderanno unico il tuo scatto!
  1. Osserva. Molto spesso passiamo per posti meravigliosi di cui non ci accorgiamo neanche a causa del nostro ritmo accelerato. Sentire questi luoghi e percepire il momento che stai vivendo trasmetterà alle tue foto la loro profonda essenza.
  1. Svegliati presto. Le migliori ore di luce sono le prime e le ultime del giorno, soprattutto se il soggetto della tua foto è una persona. Questo perché la luce è più diffusa e rende le ombre meno dure, cosa che favorisce il soggetto ritratto. Anche la direzione della luce è importante poiché definisce il modo in cui si disegnano le ombre sui volti. 
  1. Fai molta attenzione alle ombre. Cerca di posizionare la macchina fotografica in modo che la luce illumini la persona esattamente come tu desideri. 
  1. Scatta molte foto. Per capire cosa ti piace di più devi provare a scattare molte foto diverse, così a poco a poco inizierai a capire come esprimere l’arte che hai dentro. Prova diverse inquadrature e di certo ne scoprirai alcune a cui non avevi mai pensato. Questo è un metodo molto utile anche per le foto di gruppo perché riuscirai a immortalare momenti inaspettati. In ogni caso evita le pose statiche che tolgono la magia alle foto e sono anche molto meno divertenti.
  1. Cammina senza meta. Una cosa che ci piace molto è camminare senza alcuna aspettativa. Perditi e osserva, senti e scatta, è una sensazione incredibile.
  1. Racconta delle storie. Ad esempio, se vuoi parlare di una città, puoi farlo attraverso i suoi edifici ma anche immortalando la sua gente, il cibo… Se vuoi parlare di architettura, non devi necessariamente fare foto dell’edificio nella sua interezza: a volte dei dettagli come una finestra o perfino una mattonella raccontano molto di più del soggetto intero.
  1. Respira e non avere la macchina fotografica sempre in mano. A volte siamo tanto concentrati a voler scattare foto che dimentichiamo di vivere il momento, e come abbiamo già detto, se non vivi e senti il luogo in cui sei non riuscirai a trasmetterne l’essenza nelle tue fotografie.

La cosa più importante di tutte è divertirsi, cercare, giocare con la macchina fotografica e scoprire poco a poco il nostro linguaggio.