Tisane dimagranti e per bruciare i grassi: verità o mito?

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Tisane dimagranti e per bruciare i grassi: verità o mito?

Sarebbe davvero bello sapere che esiste una pozione magica in grado di fari essere sempre in forma, tonica e che elimini magicamente il grasso addominale. Purtroppo, però siamo adulti e sappiamo che le pozioni magiche esistono solo nelle favole, perciò dobbiamo accettare la dura realtà: non è possibile perdere grasso o perdere peso senza alcun impegno solo chiedendosi cosa bere per dimagrire. Questo però non esclude che preparati naturali e tisane possano essere di ottimo aiuto per raggiungere gli obiettivi fit più facilmente.

Alcune di queste sono spesso più famose che realmente dotate di evidenza scientifica. Per questo oggi vi parleremo delle tisane naturali più usate nei piani di controllo del peso e delle loro principali funzioni:

  • Bruciagrassi
  • Diuretiche
  • Sazianti

Tisana dimagrante brucia grassi naturale: esiste?

Prima di tutto, bisogna chiarire che la tisana da sola non è in grado di “sciogliere” il grasso accumulato, non esistono delle piante per dimagrire. Ma grazie alla combinazione di corretta alimentazione, di attività fisica tipo HIIT e di una tisana a base di “erbe per dimagrire” e piante con un’azione termogenica, lo scioglimento di grasso potrebbe verificarsi più facilmente. Ciò significa che assumere queste tisane aumenta il dispendio energetico attraverso la produzione di calore. La logica è che più energia si spende, più è probabile che si bruci il grasso.

Quali sono queste piante e tisane o tè?

  • TISANE ALLO ZENZERO: si ritiene che lo zenzero abbia la capacità di aumentare leggermente la temperatura corporea e che abbia dunque un’azione termogenica. Infatti, in uno studio realizzato dall’Università di Scienze Mediche di Tabriz (Iran) in cui sono stati analizzati 27 studi esistenti, si è arrivati alla conclusione che lo zenzero può favorire la lipolisi e la termogenesi, contribuendo così alla perdita di peso e del grasso accumulato. 
    Come prepararla: bollire 250ml di acqua, aggiungere 6 fettine di zenzero e mezzo limone. Lasciare in infusione per 10 minuti e poi filtrarla.
      
  • TISANE AL TÈ VERDE: il tè verde è senza dubbio una delle piante più famose in fatto di combustione dei grassi e termogenesi. In effetti, è stato oggetto di molteplici studi, come quello realizzato in Iran dall’Università di Scienze Mediche di Teherán che ha analizzato e dimostrato il potenziale del tè verde e del suo principio attivo epigallocatechina gallate (EGCG) per la riduzione della massa grassa e del Tuttavia, c’è da sottolineare che oltre alle sue proprietà di bruciagrassi, il tè verde è una fonte di antiossidanti con molteplici proprietà per il benessere generale dell’organismo. 
    Come prepararla: bollire 250ml di acqua, aggiungere un cucchiaino di tè verde. Lasciare in infusione per 3 minuti e poi filtrarla. 

  • ACQUA CON LIMONE: la stella old fashion di molte diete. Ma cosa c’è di vero nelle proprietà dimagranti o bruciagrassi della vecchia acqua con limone? Sfortunatamente, ci sono poche (quasi nessuna) prova scientifica del fatto che funzioni realmente. Quindi l’acqua tiepida con succo di limone non serve a niente? Il limone si utilizza per accompagnare le fritture non perché blocca l’assorbimento di grassi, ma perché fa in modo che la cistifellea si contragga e liberi la bile, una sostanza fondamentale per digerire gli alimenti grassi. Per questo, è probabile che tu ti senta bene bevendo acqua con limone, ma di bruciagrassi non ha assolutamente nulla. 

  • TE’ NERO: come probabilmente saprai il tè nero è una delle bevande più usate in Gran Bretagna. Bruciagrassi? Le prove scientifiche non sono molto soddisfacenti in questo senso.  Tuttavia, nonostante non elimini tessuto adiposo è una bevanda eccellente per l’idratazione e come sostituto del caffè. 
    Come prepararla: bollire 250ml di acqua, aggiungere un cucchiaino di tè nero (o, se lo preferisci, una bustina). Lasciare in infusione per 2 minuti.

TISANE DIURETICHE

La vita sedentaria, l’eccesso di sale, l’assunzione di pochi liquidi, alcuni farmaci o disturbi ormonali sono alcuni dei fattori che possono portare alla ritenzione dei liquidi. Tuttavia, esistono alcune piante con azione diuretica e drenante che aiutano a liberarci dei liquidi in eccesso e vivere la vita con più leggerezza. Si tratta di piante che favoriscono la diuresi, cioè ti fanno fare “pipì” più spesso, eliminando così i liquidi in eccesso (potremmo definirle “tisane sgonfianti”).

  • TISANE ALL’EQUISETO: l’evergreen delle infusioni diuretiche. Sicuramente è una delle più usate e anche una delle più efficaci in caso di ritenzione idrica. Per questo motivo l’equiseto è uno degli ingredienti preferiti nella maggior parte delle diete dimagranti e viene usato normalmente come diuretico per dimagrire. 
    Come prepararla: mettere sul fuoco un cucchiaino raso di equiseto in 250ml di acqua fredda; portare a ebollizione. Lasciare bollire durante un minuto poi spegnere il fuoco e lasciare in infusione per 10 minuti. 

  • TISANE AL CARCIOFO: un altro classico dalle proprietà diuretiche che favorisce anche la digestione e aiuta l’organismo a eliminare le tossine accumulate. 
    Come prepararla: lasciare in infusione per 5 minuti 4g di foglie essiccate di carciofo in 250ml di acqua bollente. 

  • TISANE AL FICO D’INDIA: è considerato un superfrutto ricco di antiossidanti con un invidiabile potere diuretico e drenante. Il suo uso è diffuso nelle diete per il controllo del peso, poiché aiuta ad ottenere una silhouette invidiabile. Per questo motivo è uno degli ingredienti di Magrifit Detox, il nostro elisir per la ritenzione dei liquidi. 
    Come prepararla: Sminuzza e metti in infusione 4 fiori di fico d'india in 250ml di acqua bollente. Lascia riposare per 4 minuti e poi filtra. 

  • TISANE AL MATÈ: la tisana al matè è una delle bevande più usate in Argentina e Uruguay. Ha molteplici proprietà per l’organismo tra le quali un’azione diuretica e depurativa. Inoltre, poiché contiene una certa quantità di caffeina aiuta a migliorare i livelli di energia (per questo viene considerato spesso come un “te per dimagrire”). Un altro vantaggio? Può essere preparato, lasciato raffreddare e poi usato come una tisana drenante fredda. 
    Come prepararla: Se non sai preparare un Matè argentino, puoi preparare una versione più semplice. Metti in infusione 1 cucchiaino di Matè in 250ml di acqua bollente e lascia in infusione 5 minuti. 

    TISANE DIMAGRANTI SAZIANTI

    Oltre alle tisane bruciagrassi e diuretiche, esistono anche tisane con effetto saziante o che riducono l’appetito, aiutando così a perdere peso.  Il top in questo caso è:

    • TISANA DI ACETO DI MELE: anche se non è tanto gustosa, l’acqua tiepida con uno o due cucchiai di aceto di mele organico è diventata estremamente popolare poiché aiuta a perdere l’appetito, così come dimostra uno studio clinico realizzato dall’Università di Teherán di Scienze Mediche. L’uso medico dell’aceto di mele risale a millenni addietro, ma attualmente si impiega per ridurre l’appetito. Tuttavia, un eccesso di aceto di mele può danneggiare lo smalto dei denti, così come la mucosa della bocca e dello stomaco. Quindi, tienilo in conto e fai attenzione!

    In linee generali, conviene chiarire che i liquidi occupano volume nello stomaco e, di conseguenza, diminuiscono l’appetito. Ancor di più se si tratta di bevande calde, come le tisane. Inoltre, un liquido caldo produce una sensazione di benessere che di norma una bevanda fredda non riesce a darti.

    TISANE PER DIMAGRIRE DI NOTTE: VERITÀ O MITO? 

    Bene, in realtà non sappiamo se conosci già la risposta, ma te lo confermiamo: NON esiste nessuna prova scientifica affidabile che dimostri che una tisana agisca più efficacemente di notte per perdere peso. Sì, esistono tisane che possono favorire il sonno come la Melissa o la Passiflora o migliorare la digestione come il Finocchio o lo Zenzero, ma in nessun caso facilitano la perdita di peso o di grasso mentre si dorme tra le braccia di Morfeo. 

    L’abbiamo ribadito molte volte, le tisane e le piante non sono una novità, già gli antichi greci e romani approfittavano dei loro benefici a scopi medici. Con gli anni, i preparati a base di erbe ogni volta sono diventati sempre più sofisticati e si è ampliato il loro uso fino all’attualità in cui il loro uso soprattutto nelle diete è diventato molto popolare. Tuttavia, devi sapere che non esiste un rimedio magico per bruciare grassi, ancor meno per una zona particolare del corpo; nonostante ciò, alcune tisane possono aiutarti nel tuo piano di dimagrimento e di eliminazione della fastidiosa ritenzione idrica.