S.O.S. Unghie fragili. Come rinforzare le unghie.

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

S.O.S. Unghie fragili. Come rinforzare le unghie.

Per gran parte della popolazione femminile, curare le unghie è importante quanto stimolare la crescita dei capelli. Le riviste di moda dedicano migliaia di articoli alle ultime tendenze della manicure e non c'è da meravigliarsi: all'interno dell'industria cosmetica, gli smalti sono quelli che registrano la crescita più rapida.

    Manicure giapponese, manicure multicolore, manicure glitter, manicure con disegni che sembrano un'opera d'arte o la classica french manicure... la lista è immensa e si allunga ogni anno.

    Ma come possiamo avere sempre una manicure perfetta se le nostre unghie non sono sane e forti? Una manicure curata e fantasiosa durerebbe un solo giorno ma già dal successivo quel bel fiore disegnato sulle nostre unghie resterebbe senza un petalo perché si è spezzata un'unghia. Un vero peccato, no?

    Inoltre, le unghie fragili causano un sacco di disastri quotidiani come calzini strappati o fili di maglione tirati. Ma la cosa più importante è che le unghie sono un indicatore della salute generale, quindi è molto importante prendersene cura e tenerle d'occhio.

    Ma cosa causa le unghie fragili?

    Le unghie possono sfaldarsi o addirittura rompersi per diversi motivi: a volte succede come risultato di cattive abitudini, a volte è perché c'è una carenza nutrizionale e in alcuni casi il motivo può essere una malattia dermatologica o l'assunzione di un farmaco. In ogni caso, non preoccuparti: nella maggior parte dei casi, le unghie fragili non sono associate a una malattia, ma a cattive abitudini e magari a una dieta un po' trascurata. Tuttavia, come sempre, se hai dei dubbi, la cosa migliore da fare è consultare un professionista.

    Detto questo, tra le ragioni principali per cui le unghie si rompono, sicuramente riconoscerai alcune di queste situazioni:

    1. MANGIARSI LE UNGHIE: anche se può sembrare rilassante, questa malsana abitudine è catastrofica per la tua manicure. Ogni volta che ti mangi le unghie, le indebolisci, causando micro traumi e facilitandone la rottura. I suggerimenti per fermare questa abitudine vanno dallo smalto per unghie dal sapore amaro a curiosi rimedi casalinghi come immergere le unghie nel peperoncino piccante (ovviamente se ami il piccante questo non è il rimedio adatto a te).
    1. CARENZE A LIVELLO NUTRIZIONALE: la struttura dell'unghia, per la maggior parte, è costituita da cheratina. E perché cresca sana e forte è importante ricevere un apporto sufficiente di vitamine A, B, C, D ed E, così come aminoacidi e minerali come ferro, zinco e selenio. Una mancanza di questi nutrienti può causare un indebolimento, quindi includere nella dieta alimenti ricchi di queste vitamine e minerali aiuta a ripristinare la salute delle unghie.
    1. USO DI PRODOTTI CHIMICI: usare prodotti per la pulizia senza guanti o l'uso continuo di solventi per unghie con acetone e smalti con sostanze chimiche aggressive come il toluene o la formaldeide non è la cosa migliore per le tue unghie. Dunque se vuoi preservarne la salute, indossa sempre i guanti quando pulisci, lascia riposare le tue unghie senza smalto di tanto in tanto, scegli degli smalti di qualità e usa un solvente per smalti senza acetone.

    Oltre a evitare le cattive abitudini, cura la tua dieta e controlla il tuo menù settimanale, assicurandoti che includa alimenti che forniscono i nutrienti necessari alle tue unghie. 

    Quali cibi mangiare per rafforzare le unghie?

    1. UOVA: Le uova sono vitali per unghie sane perché forniscono biotina che, a sua volta, è essenziale per la produzione di cheratina. La cheratina è una proteina fondamentale in quanto rappresenta il principale componente della struttura dell'unghia. E se ciò non bastasse, le uova sono anche ricche di proteine, antiossidanti, acidi grassi e vitamine A e D.
    1. CRUCIFERE: broccoli, cavolfiori, cavolo sono un'eccellente fonte di vitamina C e beta-carotene, essenziali per la produzione di collagene. Inoltre, contengono zolfo che aiuta a prevenire l'indebolimento delle unghie.
    1. FRUTTI DI MARE: I frutti di mare contengono molto zinco. La mancanza di questo minerale può portare alla comparsa di macchie bianche sulle unghie.
    1. FRUTTA SECCA: hanno un super effetto antiossidante grazie alla vitamina E e alle vitamine del gruppo B. Inoltre, contengono selenio che previene l'indebolimento delle unghie.
    1. CARNE MAGRA:  le carni di tacchino, pollo o coniglio, così come i tagli come la lombata e il controfiletto sono un'ottima fonte di proteine complete, essenziali per garantire la crescita e la rigenerazione delle unghie.
    1. LEGUMI: hanno un alto contenuto di niacina, necessaria per la corretta formazione della cheratina.
    1. ALIMENTI RICCHI DI SILICIO: il silicio è fondamentale nella sintesi del collagene. Si può trovare in alimenti come cetrioli, peperoni, pomodori, avena o ravanelli

    Al di là dell'alimentazione molte di voi si staranno chiedendo se esiste qualche rimedio casalingo che si può usare per rafforzare le unghie. La risposta è , è possibile aiutare le unghie attingendo alla natura, soprattutto utilizzando oli vegetali.

    Rimedi casalinghi per le unghie fragili e altri suggerimenti 

    1. OLIO DI AVOCADO: è perfetto per le unghie, perché contiene 12 delle 13 vitamine esistenti, contiene anche ferro, zinco e potassio. Equilibra il pH delle unghie e migliora la loro consistenza. Può essere applicato quotidianamente con un batuffolo di cotone.
    1. OLIO DI RICINO CON OLIO DI GERME DI GRANO: l'olio di ricino è super ricco di vitamina E, essenziale per nutrire le unghie e l'olio di germe di grano è molto ricco di acidi grassi Omega 3 e Omega 6. La combinazione dei due aiuterà a prevenire la rottura delle unghie. Mescola metà olio di ricino e metà olio di germe di grano (per esempio 50 ml e 50 ml) e con un dischetto di cotone applica la miscela sulle unghie con un leggero massaggio.
    1. OLIO D'OLIVA: l'olio d'oliva, per il suo contenuto di acidi grassi essenziali e vitamine è molto nutriente sia per la pelle che per le unghie. Per godere dei suoi benefici, metti 100 g di olio d'oliva in una tazza e immergi le unghie per circa 20 minuti. Lava le mani con molta acqua e asciugale bene.
    1. LIME MORBIDE E LIMARE LE UNGHIE IN UNA SOLA DIREZIONE: Non usare lime per unghie in metallo molto dure, ma piuttosto lime di cartone o di vetro. Cerca di limare le unghie in una sola direzione per evitare che si spacchino a strati.
    1. IDRATATA LE UNGHIE, NON SOLO LE MANI: quando applichi la crema per le mani, non dimenticare le unghie e le cuticole. 
    1. LASCIA RIPOSARE LE UNGHIE: avere una perfetta manicure è bello, non lo neghiamo, ma per mantenerle sane e forti, bisogna farle riposare per 2-3 giorni tra una manicure e l'altra.
    1. INCLUDI NELLA TUA DIETA LA NUTRICOSMETICA : un integratore alimentare a base di vitamine, minerali e piante può aiutarti ad assumere i nutrienti necessari per la cura delle tue unghie. Ne abbiamo qualcuno da consigliarti? Certo che sì, il nostro B·Beauty Complex ha tutto quello che ti serve.

    La chiave per avere unghie forti, sane e lucenti come sempre è una combinazione di alimentazione e abitudini sane. Tuttavia, non dimenticare che ci vuole tempo per ottenere risultati, quindi non aspettarti miracoli durante la notte (o in un paio di giorni). Quindi, armati di pazienza, scegli di mangiare frutta secca invece di mangiarti le unghie e vedrai che i risultati non tarderanno ad arrivare.