Alimenti energizzanti per uomini: mito o realtà?

La newsletter che non ti manderà SPAM

Iscriviti e riceverai uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto.

Alimenti energizzanti per uomini: mito o realtà?

Gli alimenti energizzanti per uomini non sono un'invenzione delle riviste o di qualche celebrity. La credenza che alcune spezie, frutti o piante abbiano un potere afrodisiaco esiste da secoli. Ma questo significa davvero che mangiare un paio di banane prima dell'atto migliorerà le tue performance?

Beh, la realtà è che le cose non funzionano esattamente come per Braccio di Ferro e gli spinaci magici. Cioè, scegliere solo ingredienti con presunte proprietà afrodisiache come menu per una cena romantica non farà durare di più la vostra notte di passione né vi trasformerà in Spiderman del sesso.

Perché? Beh, perché le prove scientifiche sui potenziatori sessuali che provengono dalla dispensa sono abbastanza limitate e quelli che hanno studi non funzionano come per magia. Richiedono costanza e le giuste quantità per avere l'effetto desiderato.

Qui di seguito daremo un'occhiata a quali ingredienti dovresti considerare di includere nella tua lista della spesa (basandoci su evidenze scientifiche) e quali piante possono dare un boost alla tuo vigore maschile.

MELOGRANO

Il melograno è composto da piccoli e succosi chicchi rosso passione e ha un potente potere antiossidante. Sono proprio le sue proprietà antiossidanti, come hanno concluso i ricercatori dell'Università della California, le responsabili dei suoi benefici nel migliorare il flusso sanguigno e l'erezione.

Infatti, nel 2007 l'International Journal of Impotence Research ha pubblicato uno studio che indicava che il 47% degli uomini che avevano consumato succo di melograno per 8 settimane avevano notato un miglioramento dell'erezione.

In un altro studio del 2011, condotto dalla Queen Margaret University di Edimburgo, si è scoperto che bere succo di melograno ogni giorno aiuta a ridurre i livelli di cortisolo, un ormone strettamente legato alla produzione di testosterone, che a sua volta è fondamentale per una vita sessuale soddisfacente.

via GIPHY

OSTRICHE

Non c'è bisogno di presentarle. Sono certamente il cibo afrodisiaco più famoso dell'universo. Ma l'ostrica è davvero un potenziatore sessuale o la sua fama è il risultato di una combinazione molto riuscita di leggende mitologiche e morbosità visiva promossa dall'industria cinematografica?

In realtà entrambe le cose sono vere. Da un lato, è stato dimostrato che l'eccitazione si produce anche a livello sensoriale, non solo meccanico. Quindi i cibi con connotazioni erotiche sono sempre benvenuti e le ostriche si aggiudicano certamente il premio per il cibo più suggestivo (grazie, Hollywood).

Inoltre probabilmente conosci la leggenda di Afrodite (la dea dell'amore) nata da un guscio d'ostrica e avrai anche sentito dire che per alcune persone l'ostrica assomiglia all'organo riproduttivo femminile. Con questo abbiamo coperto le proprietà delle ostriche in termini di potere a livello sensoriale.

La buona notizia è che non esiste solo l'aspetto sensoriale. Nel 2005, un team di scienziati italiani e americani ha scoperto che gli amminoacidi presenti nelle ostriche stimolano la produzione di ormoni sessuali. Purtroppo, la scoperta ha una piccola falla: questo effetto è stato osservato solo nei ratti e non nell'uomo. Però si tratta sempre di un mammifero, quindi la prendiamo per buona e diamo un voto di fiducia a questa prelibatezza culinaria.

Inoltre, le ostriche contengono un'alta quantità di zinco, il minerale per eccellenza che aiuta a mantenere livelli ottimali di testosterone, promuove la riproduzione e aumenta il rilascio di ormoni sessuali.

Sarà per questo che Casanova, l'amante per eccellenza, mangiava 50 ostriche a colazione per aumentare la sua potenza sessuale?

LIQUIRIZIA

Come abbiamo già detto, l'eccitazione può essere prodotta anche stimolando i sensi. In questo caso è l'olfatto che aiuta ad aumentare il vigore maschile. Perché la liquirizia non è solo lo snack che alcuni amano e altri detestano, ma è uno dei condimenti più antichi il cui odore sembra anche essere particolarmente stimolante. In uno studio condotto presso la Smell&Taste Treatment and Research Foundation di Chicago, che ha esaminato come gli odori influenzano l'eccitazione sessuale, si è scoperto che l'odore della liquirizia nera ha aumentato il flusso di sangue al pene del 13%. Incredibile, vero?

ANGURIA

Oltre ad essere deliziosa, l'anguria contiene citrullina, un amminoacido non essenziale che quando viene metabolizzato diventa arginina, un altro amminoacido con proprietà vasodilatatrici, essenziale per l'erezione maschile. Infatti, gli scienziati dell'Università del Texas hanno scoperto che il consumo di questo frutto aiuta a rilassare e dilatare i vasi sanguigni, promuovendo il flusso di sangue al pene e le erezioni.

via GIPHY

CIOCCOLATO

È un altro grande classico famoso per la sua capacità di catapultarti nell'estasi più intensa. Contiene triptofano, un amminoacido che stimola la produzione di serotonina, l'ormone della felicità e del piacere. Contiene anche feniletilamina, uno stimolante che viene prodotto quando ci innamoriamo.

E tu dirai: wow, allora il cioccolato è una bomba, tutto amore, felicità e lussuria! Sì, ma anche no. È un sì, perché contiene entrambe le sostanze; ma è un no perché ne contiene in quantità così basse da non essere sufficienti per ottenere effetti afrodisiaci. Tuttavia, anche se mangiare cioccolato non ti procurerà un orgasmo, sicuramente ti darà piacere assaporarlo e una bella spinta d'energia e buon umore.

MACA

Passiamo al nostro amato kit fitoterapico e cominciamo, ovviamente, con la regina dei tonificatori e "afrodisiaci naturali": la maca. La maca è un tubero delle Ande, scoperto dagli Incas. È una super fonte di amminoacidi, vitamine  del gruppo B, C, E e caroteni. È stato usato per secoli come stimolante della libido e dell'energia. Infatti, è per questo che fa parte delle super formule dei nostri Viboost Men Complex e Viboost Tribulus+Maca. Inoltre, nel 2001, ricercatori peruviani, dopo aver somministrato 1,5 g e 3 g di polvere di maca a uomini di età compresa tra 24 e 44 anni per 4 mesi, hanno concluso che il consumo di maca ha aumentato la produzione di sperma.

GINSENG

La radice di ginseng è nota per le sue proprietà toniche ed energizzanti, oltre ad essere un eccellente rinvigorente. Uno studio condotto dall'Università di Guelph, in Canada, ha scoperto che l'uso del ginseng può migliorare le esperienze sessuali fino al 42%.

via GIPHY

FIENO GRECO

Questa pianta ha dimostrato in diversi studi clinici di avere effetti molto positivi sia sui livelli di testosterone che sul desiderio. In uno studio su 60 uomini tra i 25 e i 52 anni, è stato dimostrato che l'uso del fieno greco aiuta a migliorare l'erezione mattutina, aumentando la sua frequenza da 2 o 3 volte a settimana a 5-6. Inoltre, aiuta ad aumentare il numero di rapporti sessuali.

Questo conclude la nostra selezione di cibi afrodisiaci. I più stravaganti come "pene di tigre", "tarantole fritte" e "corno di rinoceronte" li abbiamo lasciati per un altro giorno, perché oltre all'indigestione è possibile che vi causino anche qualche altra intossicazione. Quindi è meglio lasciarsi alle spalle le eccentricità e prepararsi un delizioso e semplice piatto di anguria con ostriche, cioccolato, melograno e una spolverata di liquirizia. :) Bon apetit!